Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

SALUTO DI FINE ANNO DELL’AMBASCIATORE MAZZANTI

Care e Cari connazionali, amici,

dopo oltre due anni di sacrifici, siamo finalmente riusciti ad uscire dalla pandemia da COVID-19. Qui in Uganda abbiamo anche dovuto affrontare, dallo scorso settembre, un focolaio di Ebola che ci ha messo ulteriormente alla prova.

Sono stato felice di averVi incontrato a Kampala, Kigali e Bujumbura per celebrare finalmente assieme e in presenza la Festa della Repubblica. Auspico vivamente si possano moltiplicare i momenti di incontro istituzionali e conviviali con tutti voi anche nel corso del prossimo anno.

Lasciatemi esprimere ancora un sentimento di apprezzamento e fierezza nei Vostri confronti, miei connazionali in Uganda, Ruanda e Burundi: Paesi in cui incontro testimonianze di gratitudine e affetto per quanto avete fatto nei decenni e per quanto continuate a fare, nel settore della cooperazione, della salute e del volontariato cosi come nel mondo degli affari e del turismo. Insieme alle organizzazioni della societa’ civile presenti in Uganda, abbiamo recentemente organizzato una mostra fotografica alla Makerere University per valorizzare l’impegno di molti di voi nel settore sanitario ugandese.

Malgrado le difficoltà, non avete mai abbandonato quel senso di speranza ed ottimismo che è un po’ tutto italiano e che ha saputo tradursi spesso in gesti di solidarietà. Una resilienza che trova radici profonde nella nostra storia e che trova il modo di manifestarsi sempre, soprattutto nei momenti di difficoltà.

È con questo spirito che assieme alla mia famiglia ed al personale dell’Ambasciata, desidero augurarVi un 2023 sereno e ricco di soddisfazioni personali e professionali.

Kampala, 30 dicembre 2022

Massimiliano Mazzanti