Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

AICS finanzia nuovi progetti in Uganda e Burundi

Lo scorso 5 giugno l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) ha approvato le seguenti due iniziative relative a Uganda e Burundi a valere sul bando OSC 2018:
ForeSeeing Inclusion – Salute Visiva e Disability Mainstreaming in Nord Uganda presentato dalla ONG “CBM (Christian Blind Mission) Together we can do more”. Il progetto ha ottenuto un finanziamento del valore di 1.398.454 euro. CBM lavora da decenni in Uganda cercando di attuare delle pratiche di prevenzione alla cecita’, migliorando le strutture sanitarie presenti sul territorio e supportando le persone con disabilita’ ad intraprendere un percorso scolastico ed accedere all’assistenza sanitaria/ riabilitativa all’interno della loro comunita’;
Accesso alle energie rinnovabili nelle zone off-grid del Burundi come volano di sviluppo socio-economico elaborato dall’Istituto per la Cooperazione Universitaria Onlus ICU. Il progetto ha ottenuto un finanziamento di 1.400.000,00 euro. Obiettivo principale e’ contribuire al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione rurale del Burundi attraverso l’accesso a servizi energetici e di maggiore qualità, in partenariato con l’Agenzia Burundese per l’Elettrificazione Rurale (ABER). Si prevede di aumentare la produzione di energia grazie all’uso di fonti rinnovabili (idroelettrica e solare), con la riabilitazione delle linee di distribuzione e il rafforzamento delle capacità locali.
Per maggiori informazioni consultare il sito https://www.info-cooperazione.it/wp-content/uploads/2019/06/delibera_49_del_05_06_2019.pdf