Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’Arma dei Carabinieri e l’EAPCCO firmano a Kigali un Memorandum di cooperazione tecnica

Data:

28/02/2017


L’Arma dei Carabinieri e l’EAPCCO firmano a Kigali un Memorandum di cooperazione tecnica

L’Arma dei Carabinieri ha siglato il 24 aprile un Memorandum di cooperazione tecnica con l’Organizzazione per la Cooperazione dei Capi delle Polizie dell’Africa Orientale (EAPCCO - Eastern Africa Police Chief Cooperation Organisation).

Il Memorandum è stato firmato dal Comandante Generale dell’Arma, Gen. di C.d’A. Tullio Del Sette, e dal Capo della Polizia del Ruanda, Gen. Emmanuel K. Gasana, Presidente di turno dell’organizzazione regionale che comprende 13 stati. La cerimonia è stata presenziata dal Ministro della Giustizia del Ruanda, Johnston Busingye, e dall’Ambasciatore d’Italia in Ruanda, S.E. Domenico Fornara. Erano anche presenti i Capi delle Polizie dei Paesi membri dell’EAPCCO.

Il Memorandum si concentra sullo scambio di migliori pratiche e sul sostegno ai centri di eccellenza regionali dell’EAPCCO. Fornirà inoltre un quadro giuridico di riferimento per il potenziamento della cooperazione tra Carabinieri e Forze di Polizia dei Paesi della regione (Memorandum bilaterali sono già stati firmati con le Polizie ugandese, nel 2015, e ruandese, ad inizio 2017).

Il Gen. Del Sette e l’Ambasciatore Fornara, sono stati in seguito ricevuti dal Presidente del Ruanda, S.E. Paul Kagame, e dai Ministri degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, S.E. Louise Mushikiwabo, e delle Risorse Naturali, Dr. Vincent Biruta.


231